Traguardo importante per la Fismic Confsal ternana. Olimpieri: "Ne siamo tutti orgogliosi"

Giovacchino Olimpieri al vertice del sindacato: "Arrivare ai venti anni di attività equivale ad avere una storia"

foto di repertorio

Un traguardo da festeggiare per la Fismic provinciale che raggiunge i venti anni di attività. Nata inizialmente come federazione dei metalmeccanici, grazie alla Fismic è approdata a Terni anche la Confsal, la quale raggruppa altre categorie. Al vertice del sindacato di via Annio Floriano è Giovacchino Olimpieri che dichiara a tal proposito: “Arrivare ai venti anni di attività equivale ad avere una storia, un passato importante, una memoria, un'identità, e di questo sia i nostri iscritti che i nostri dirigenti sindacali ne devono essere fieri e orgogliosi. La Fismic Confsal ha un grande rispetto per loro, perché è con il loro lavoro, la loro passione, la loro voglia e capacità di fare che abbiamo realizzato quello che oggi rappresentiamo, quello che oggi siamo”. Il sindacato che conta un migliaio di iscritti, ha rappresentanza dalle più grandi alle più piccole aziende del territorio. Per Olimpieri la società ternana è profondamente cambiata dato che: “Ha conquistato certamente un più alto grado di modernità, ma non ha visto diminuire, soprattutto dall’ottica dei lavoratori, i suoi problemi e le sue difficoltà”.

Oggi la Fismic Confsal di Terni è una realtà che dialoga con le istituzioni pubbliche, con le altre Organizzazioni sindacali, le associazioni, la comunità del territorio, e in questi 20 anni è diventata un riferimento certo per il territorio, conosciuta e apprezzata da tutta la comunità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i servizi di pubblica utilità che vengono erogati sul territorio svolgono un ruolo fondamentale il Caf e il Patronato. Il primo garantisce servizi efficienti, rapidi e adeguati agli iscritti, il patronato Epas, fornisce, gratuitamente, un’efficace attività di preparazione ed inoltro di tutte le pratiche di pensione e di previdenza. “Ci aspettano momenti difficili - conclude Giovacchino Olimpieri – bisognerà gestire la crisi economica e sociale, la sfida è alta ma dobbiamo guardare al futuro con fiducia, dalle crisi nascono anche le opportunità. Dovremmo fare esperienza di questo momento buio per rialzarci e progettare insieme un mondo più giusto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento