rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Economia

Treofan, nuova cordata di imprenditori pronti a subentrare. L’ipotesi: “Ripartenza degli impianti e loro riconversione”

Il segretario Fabrizio Framarini della Femca Cisl: “Va immediatamente avviato il confronto sul piano industriale e la sua relativa realizzazione”

Un incontro in videoconferenza per fare il punto sulla vertenza Treofan e gli scenari di breve e medio periodo. Appuntamento da remoto quello andando in scena oggi, lunedì 5 settembre, tra istituzioni locali, sindacati nazionali e regionali, il liquidatore Varazi, il management della società Hgm, ed il Mise rappresentato da Luca Annibaletti.

Al termine del confronto il segretario della Femca Cisl Fabrizio Framarini, a seguito di quanto emerso, ha dichiarato a riguardo: “Sono stati sommariamente illustrati da Hgm gli impegni per la reindustrializzazione del sito. I punti evidenziati sono fondamentalmente due ovvero il reimpiego, graduale, di cento ex dipendenti Treofan e le tempistiche di realizzazione del piano, il quale prevederebbe l’avvio delle riassunzioni, alla fine della cassa integrazione”.

A tal proposito: “Nei prossimi giorni Hgm dettaglierà meglio il piano industriale che è indirizzato in comparti diversi da quello chimico (tra cui telefonia e fibra). Da discutere ci sono ovviamente altri dettagli, non ultima la bonifica del sito e lo smontaggio degli impianti da parte di Jindal. Oltre questo importante elemento, li Mise si è preso anche l’impegno di valutare, entro una settimana a far data da oggi, un’altra proposta, fatta da un’altra cordata di imprenditori, giunta in extremis sul tavolo”.

La novità: “Tale proposta prevederebbe la ripartenza degli impianti e la loro riconversione. Come Femca Cisl riteniamo che vada fatta assoluta chiarezza, su questa seconda ipotesi. Pertanto fa bene il Ministero dello Sviluppo economico a muoversi velocemente in tal senso. Appurato ciò – conclude il segretario - va immediatamente avviato il confronto sul piano industriale e la sua relativa realizzazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treofan, nuova cordata di imprenditori pronti a subentrare. L’ipotesi: “Ripartenza degli impianti e loro riconversione”

TerniToday è in caricamento