rotate-mobile
Martedì, 21 Marzo 2023
Economia San Gemini

Sangemini, salta la trattativa con i sindacati

L'azienda lascia il tavolo al momento di parlare di cassa integrazione ed esuberi, le organizzazioni sindacali avvertono la Regione: "Gravi preoccupazioni"

Salta la trattativa tra Sangemini e sindacati. L'azienda ha infatti abbandonato l'incontro che si è tenuto oggi al momento di discutere degli effetti sociali del piano - esuberi e cassa integrazione - e dell'organizzazione del lavoro, uno dei punti cruciali per i rappresentanti dei lavoratori.

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil "respingono al mittente le gravi provocazioni che non tengono conto di un equilibrio sociale su quella che ormai è diventata una vertenza sindacale a tutti gli effetti". Eppure inizialmente i sindacati avevano "riscontrato la disponibilità dell'azienda a proseguire la discussione sul piano di sviluppo benché - spiegano - rimangono ancora perplessità sul piano commerciale poiché ancora non ci è stato fornito. Piano commerciale - spiegano - necessario per fare una valutazione complessiva su investimenti tecnologici a supporto e garanzia dei marchi prodotti e dei livelli occupazionali".

Le organizzazioni sindacali ora hanno chiesto un incontro alla Regione, garante delle concessioni, per informare i vertici istituzionali dello sviluppo della trattativa. Che al momento non volge verso il bello. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangemini, salta la trattativa con i sindacati

TerniToday è in caricamento