Polveri di metallo a Narni, Numanova avvia la produzione

Nello stabilimento di Nera Montoro l'innovativo processo per realizzare componenti destinate alla stampa 3D | VIDEO

L'impianto di Numanova a Nera Montoro

Polveri di metallo a Narni. La società Numanova ha avviato l'attività industriale nello stabilimento di produzione di Nera Montoro ed è in corso di completamento la prima commessa di produzione di polveri in titanio grado 23 per applicazioni speciali nel settore aeronautico e spaziale e per la stampa 3D, che sarà consegnata ad un trader specializzato per la commercializzazione finale. 

Si tratta di una produzione innovativa che utilizza l’Argon in fusione per gas-atomizzazione, come gas inerte di processo per la produzione e la lavorazione delle polveri metalliche di altissima qualità. Con le prime colate a regime effettuate entra così in funzione l'impianto Eiga (Electrode Induction-melting Inert Gas Atomization), che consente un processo avanzato per la produzione di polveri metalliche da leghe di titanio, alluminio, materiali refrattari, ceramici e leghe preziose per applicazioni speciali e manifattura additiva.

"Numanova - spiegano dalla società del gruppo Italeaf - dispone della più avanzata e robusta tecnologia di gas-atomizzazione per la produzione di polveri metalliche presente oggi sul mercato internazionale, basata, a regime, su due impianti con produttività installata fino a 800 tonnellate all'anno. Il processo consiste nella polverizzazione in finissime goccioline di un flusso controllato di metallo fuso, grazie ad un getto di Argon ad alta pressione. Solidificandosi, le goccioline formano una polvere micrometrica altamente sferica. A partire da queste leghe in polvere, dopo un attento e rigoroso processo di vagliatura, certificazione e qualifica del proprio prodotto, Numanova è in grado di fornire al mercato una vasta gamma di polveri metalliche per la fabbricazione additiva di parti con geometrie complesse dotate di nuove funzionalità ad esempio, per la fabbricazione di protesi nel settore biomedicale, di componenti turbina nel settore aeronautico ed energetico, nell’industria del lusso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

Torna su
TerniToday è in caricamento