Economia

Green Pass, tensione tra Ast e le Rsu: “Azienda ascolti le nostre proposte”

Riunione in viale Brin in vista del 15 ottobre per le nuove modalità di accesso al lavoro dei dipendenti: “Abbiamo presentato delle proposte migliorative”

Nulla di fatto all’ultima riunione tra Rsu e direzione aziendale. Resta in sospeso dunque la questione del Green Pass in vista del 15 ottobre. 

“La direzione aziendale - si legge in una nota delle Rappresentanze sindacali unitarie - ha convocato le Rsu in commissione Covid per comunicare la volontà di rispettare scrupolosamente quanto previsto dal Decreto Legge in relazione all’accesso nei luoghi di lavoro tramite Green Pass dal prossimo 15 ottobre. Nel corso della riunione le Rsu hanno presentato diverse proposte di responsabilità e buon senso non trovando tuttavia da parte dell’azienda disponibilità a definire, come sempre avvenuto negli anni soprattutto in un sito come Ast, misure aggiuntive e migliorative. La riunione è stata aggiornata alla prossima settimana”. 

Resta dunque la tensione tra le due parti. “In assenza di aperture dalla direzione aziendale prima del 15 ottobre, come Rsu invitiamo i lavoratori ad attenersi a tutto quanto previsto dal contratto nazionale di lavoro e a denunciare qualsiasi eventuale forzatura da parte aziendale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Pass, tensione tra Ast e le Rsu: “Azienda ascolti le nostre proposte”

TerniToday è in caricamento