Elezioni regionali, assi nella manica e grandi rinunce: ecco la lista di Fratelli d’Italia

Nella truppa dei ternani compaiono il nuovo acquisto Fiorini, Eleonora Pace e l’assessore allo sport Elena Proietti. Il partito “tenta” anche Masselli, no di Cecconi

A tirare la volata che potrebbe valere il posto da vicepresidente per Marco Squarta ci sarà una truppa “pesante” di ternani. Perché la casella appena dietro il presidente della Regione, in caso di vittoria del centrodestra alle Regionali del 27 ottobre in Umbria, si deciderà – probabilmente – all’ultimo voto.

LEGGI – Regionali, nel centrodestra è “guerra” per la vicepresidenza

E allora ecco schierati i pezzi da novanta del partito con l’obiettivo di fare il piano di preferenze e incassare più schede di quelle che, potenzialmente, potrebbero andare a Forza Italia nell’ipotetico testa a testa fra il portavoce Squarta e Roberto Morroni, lanciato dal partito azzurro come “secondo” di Donatella Tesei.

Della partita sarà sicuramente Emanuele Fiorini. Leghista della prima ora, il consigliere regionale (e comunale a Terni) ha lasciato il Carroccio planando nel gruppo misto sia a Palazzo Cesaroni che a Palazzo Spada per poi firmare l’ingresso in Fratelli d’Italia portando in dote il migliaio di preferenze incassate alle scorse elezioni comunali a Terni e le circa 2.500 delle Regionali del 2015.

In campo ci sarà anche Eleonora Pace, portavoce provinciale del partito di Giorgia Meloni, e sembra piuttosto concreta la possibilità che entri in lista anche Elena Proietti, attuale assessore comunale allo sport che alle ultime comunali ha portato a casa 154 preferenze. Sembra abbia rispedito l’invito al mittente l’ex assessore al welfare, Marco Celestino Cecconi che di Fratelli d’Italia alle ultime Comunali è stato invece il più votato (522 preferenze). Il partito avrebbe “tentato” anche il sostituto in giunta di Cecconi, Orlando Maselli (474 preferenze alle Comunali del 2018) ma anche quest’ultimo avrebbe gentilmente rifiutato la proposta.

Salendo verso Perugia, è certa la candidatura di Raffaella Pagliochini, attuale presidente del consiglio comunale di Todi, che dovrebbe correre in tandem con l’altro nuovo acquisto di Fd’I: Sergio De Vincenzi, presidente di Umbrianext e arrivato in consiglio al seguito di Claudio Ricci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fra i nomi più che papabili circola anche quello dell’imprenditrice Fotini Giustozzi, che alle Comunali 2019 a Perugia è stata premiata con 445 preferenze.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La terra trema, doppia scossa di terremoto in venti minuti a Massa Martana e a Norcia

  • Terni Shop, il centro commerciale acquistato da un’azienda leader nel mondo curvabili: “Crescita economica e sviluppo”

  • Thyssenkrupp, ceduta per circa 17 miliardi di euro la divisione "Elevator". Vendita di Ast dopo l'estate

  • Uomo disteso a bordo della strada tra lo stupore dei passanti a Terni, intervengono due pattuglie dei carabinieri

  • 19 dei 20 migranti fuggono dal centro di accoglienza di Terni. La questura conferma l'allontanamento

  • Gelateria storica di Terni allarga la propria attività: “L’affetto dei clienti una grande spinta per cimentarci nel nuovo progetto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento