rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Notizie dall'Umbria

Impossibile stabilire chi ha lanciato la droga dal finestrino. Assolti

La Procura generale di Perugia ha proposto ricorso per Cassazione

Fermati per un controllo dalle forze dell’ordine, gettano la droga dal finestrino, ma vengono assolti perché non è stato possibile stabilire di chi fosse.

Due cittadini stranieri sono finiti davanti al giudice per rispondere dell’accusa di possesso di illecita detenzione di 4,4 grammi di cocaina. In primo grado e in appello i due sono stati assolti e la Procura generale di Perugia ha proposto ricorso per Cassazione “lamentando vizio di motivazione per travisamento della prova dichiarativa relativa alla testimonianza dell’agente di polizia” che chiamato a testimoniare “aveva dichiarato di non essere in grado di affermare se a gettare l’involucro dal finestrino fosse stato il passeggero o il conducente dell’auto dove si trovavano a bordo i due imputati”.

Per la Procura risulta evidente il concorso di entrambi gli imputati nel reato. Per i giudici di Cassazione, però, ci si trova di fronte ad una “doppia conforme” di assoluzione e, quindi, il ricorso è inammissibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impossibile stabilire chi ha lanciato la droga dal finestrino. Assolti

TerniToday è in caricamento