rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Notizie dall'Umbria

Ruba un portafoglio in una chiesa di Ponte Felcino durante il funerale: beccato dal sagrestano e arrestato dal carabiniere fuori servizio

Il ladro ha patteggiato 10 mesi e 20 giorni di carcere, oltre a una multa di 400 euro ed è stato rimesso in libertà

Entra in sagrestia durante la celebrazione di un funerale e ruba il portafoglio al sagrestano, ma in chiesa c’è un carabiniere fuori servizio e il ladro finisce in manette. Secondo la Procura di Perugia il ladro, “Perché al fine di trarne profitto per sé o per altri”, si sarebbe introdotto “nella sagrestia della chiesa di San Felicissimo, nella frazione di Ponte Felcino in Perugia”, dove “compiva atti idonei ad impossessarsi del portafogli contenente la somma di 20 euro”.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, però, “non riusciva nel suo intento in quanto dopo aver preso il portafogli e prelevato la somma di denaro contante” veniva sorpreso dal proprietario del portafogli e da un carabiniere fuori servizio. Il primo stava facendo da sagrestano e il secondo partecipava alla funzione religiosa.

La Procura contesta, infatti, anche “l’aggravante di aver commesso il fatto con destrezza in quanto si introduceva nella sagrestia, approfittando di una celebrazione funebre e della presenza di numerose persone nella chiesa”.

Il furto e il conseguente arresto sono avvenuti nel pomeriggio del 26 settembre. L’imputato, difeso dall’avvocato Diego Florio, ha patteggiato nel corso della direttissima, una pena di 10 mesi e 20 giorni, oltre a una multa di 400. Il giudice lo ha rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un portafoglio in una chiesa di Ponte Felcino durante il funerale: beccato dal sagrestano e arrestato dal carabiniere fuori servizio

TerniToday è in caricamento