rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Ternana-Cittadella, Cristiano Lucarelli: “La partita più difficile da affrontare da qui alla sosta invernale”

Il tecnico rossoverde: “Sono fortunato ad avere un club che mi sostiene sempre. Alla Ternana ci sono tutti i presupposti per raggiungere qualsiasi obiettivo”

Una vigilia che profuma di ripartenza, a seguito dello stop previsto dal calendario. Le compagini di Ternana-Cittadella si ritroveranno di fronte, sabato 20 novembre, dopo aver beneficiato della pausa dettata dagli impegni delle nazionali. L’incontro si disputerà allo stadio Libero Liberati, con inizio alle 14. Nel corso del pomeriggio di oggi, venerdì 19 novembre, mister Cristiano Lucarelli è intervenuto nella sala stampa del Liberati, per presentare la sfida contro i granata.

“La squadra sta bene al di là di qualche calciatore febbricitante” ha esordito Lucarelli che ha successivamente rimarcato: “Quella contro il Cittadella sarà la partita più difficile che andremo ad affrontare da qui alla fine del mese di dicembre. Pertanto sono contento di aver avuto a disposizione quindici giorni per poterla preparare al meglio. I granata sono una compagine capace di mettere in difficoltà chiunque. Da parte nostra dovremo essere molto saggi e decisi, capaci a leggere le varie situazioni che si porranno in essere durante la partita”.  

Durante la sosta il presidente Stefano Bandecchi ha pubblicato diversi video sul suo profilo instagram. In uno di questi ha parlato della permanenza del mister: “Ho ancora un anno di contratto” ha ricordato Lucarelli. “Per me è importante anche instaurare un rapporto umano nelle società dove alleno. Sono fortunato ad avere un club che mi sostiene sempre. Alla Ternana ci sono tutti i presupposti per raggiungere qualsiasi obiettivo, con la dovuta calma e preparazione. Finché vedrò questa voglia non ho intenzione di andare via, questo giocattolo è anche mio”. Sulla sfida giocata al Moccagatta: “Non sono pienamente soddisfatto della partita di Alessandria poiché abbiamo sbagliato molti fraseggi e passaggi. Potremo essere la Ternana dell'anno scorso ma dipende dai momenti della gara, non possiamo farla sempre”. Infine una battuta dopo gli errori dal dischetto di Alfredo Donnarumma: “Chi sarà il prossimo rigorista? Carlo Mammarella”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Cittadella, Cristiano Lucarelli: “La partita più difficile da affrontare da qui alla sosta invernale”

TerniToday è in caricamento