rotate-mobile
Calcio

Eccellenza: Leonardi decide per la Narnese il derby con il Bastia

Partita difficile per i ragazzi di mister Sabatini, che vanno in vantaggio e blindano la porta fino al termine. Ospiti in dieci per l'espulsione di Raccichini. Rossoblù sempre in scia dell'Orvietana

NARNESE: Cunzi, Pinsaglia, Grifoni N., Silveri, Cori, Grifoni P., Leonardi (Quondam), Petrini, Cissokho (Mora), Rocchi (Gaggiotti), Zhar (Bagnato). (A disposizione: Squadroni, Filipponi, Paoloni, Colangelo, Latini). Allenatore: Sabatini

BASTIA: Alunni, Muzhani (Omohonria), Pagliarini, Marchetti (Mennini), Kwarteng, Adreani (Fermi), Corriale, Rosignoli, Stirati (Castelletti), Raccichini, Santucci (Baldoni). (A disposizione: Polici, Nardi, Buratti, Sjogren). Allenatore: Caporali

ARBITRO: Tassi di Ascoli Piceno (Assistenti: Isidori-Brizioli)

RETI: 17'pt Leonardi

NOTE: Ammoniti: Zhar, Grifoni N., Muzhani. Espulso al 33'pt Raccichini 

Decima vittoria in campionato e la Narnese fa suo anche il derby contro il Bastia. Tre punti che permettono di tenere invariato il distacco dei rossoblù dalla capolista Orvietana. Il Bastia ci ha provato, ma non ha potuto far altro che tenere botta, sotto di un uomo per più di un'ora dopo l'espulsione rimediata da Raccichini alla mezz'ora del primo tempo. Così, il tiro di Leonardi ha permesso alla Narnese di continuare nel migliore dei modi il proprio cammino, utile per superare uno scoglio difficile come il Bastia. Dopo quindici minuti di studio, con qualche conclusione velleitaria da entrambe le parti, ecco arrivare il primo momento chiave del match: su un rinvio errato di Alunni, la palla viaggia da Rocchi a Leonardi con quest'ultimo che fulmina il portiere avversario sul secondo palo. Alla mezz'ora, secondo episodio chiave: Raccichini salta di testa e con un gomito colpisce Gori. Ne nasce un parapiglia con Tassi che mostra il cartellino rosso al giocatore ospite. Bastia in dieci uomini. Nella ripresa, la Narnese tenta a più riprese di siglare il raddoppio, ma la poca precisione in zona gol non permette l'allungo ai rossoblù. Proprio in zona Cesarini, dopo essere stato inoperoso per tutta la gara, Cunzi va a parare un diagonale pericolosi di Castelletti. Triplice fischio e la Narnese continua a correre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: Leonardi decide per la Narnese il derby con il Bastia

TerniToday è in caricamento