Terni, Cgil e Auser portano la solidarietà a domicilio

L’emergenza sanitaria non è uguale per tutti, tantomeno per le persone anziane. Nasce così il servizio rivolto a chi non può fare da solo la spesa, comprare farmaci e altri beni di prima necessità

 

La pandemia allarga le disuguaglianze e ad essere maggiormente penalizzate sono le persone anziane, quelle che hanno più difficoltà e anche più paura ad uscire di casa. Fare la spesa, acquistare medicine o altri beni di prima necessità diventa quindi un problema. È qui che Auser e Cgil di Terni hanno deciso di entrare in gioco, organizzando un servizio di “solidarietà a domicilio” che prevede consegne gratuite di alimentari, farmaci e altri beni necessari. Basta chiamare il numero verde di Auser Terni 0744496218, anche solo per avere un po’ di compagnia telefonica. In questo video di Collettiva.it il racconto dalla viva voce dei protagonisti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TerniToday è in caricamento