rotate-mobile

Da Terni alla cascata delle Marmore, un “viaggio al centro della giungla”

La segnalazione di un lettore: erba alta lungo tutta la strada che collega la città al sito naturalistico. “Ma intanto le auto per parcheggiare un giorno devono pagare 10 euro e i pullman 40: davvero un bel biglietto da visita” | FOTO e VIDEO

“Davvero un bel biglietto da visita per i turisti che scelgono di andare a vedere la cascata delle Marmore. E che per parcheggiare devono pagare dieci euro al giorno, che diventano quaranta se sono in pullman”.

Erba alta lungo la strada fra Terni e la cascata delle Marmore

La cascata delle Marmore è il principale sito turistico di Terni, tra i più importanti dell’Umbria e d’Italia. Ma per affacciarsi e scoprire la meraviglia del salto più alto d’Europa, bisogna fare un “viaggio al centro della giungla”. La strada che collega la città dell’acciaio al sito naturalistico è infatti caratterizzata dalla presenza di erba altissima lungo tutto il tragitto. Così alta che, in alcuni casi, cartelli stradali e pubblicitari vengono letteralmente “ingoiati” dalla vegetazione. Insomma, uno “spettacolo” nello spettacolo. Ma che probabilmente non è apprezzato come quello che viene invece offerto dalla cascata.

A margine della segnalazione la consigliera di Fratelli d’Italia Elena Proietti ha rilasciato la seguente dichiarazione, alla nostra redazione di www.ternitoday.it: “Una delle prime battaglie di questa amministrazione – ricorda – è stata il taglio dell’erba. Vorrei chiedere al vicesindaco nominato se il lavoro svolto fin qui, in ottica di turismo, è intenzionato, o meno, a buttarlo alle ortiche. I siti turistici vanno preservati. Pertanto chiedo se ha avuto modo di interfacciarci con gli operatori che lavorano alla cascata e le associazioni dei commercianti. Presenterò – preannuncia la consigliera – un’interrogazione per capire cosa è stato fatto fin qui, dato che la stagione turistica è ben avviata”.

“Il budget per lo sfalcio annuale dell’erba si appresta a terminare, salvo variazioni di bilancio, è giusto dare risposte nei primi giorni di consiliatura – commenta Francesco Filipponi, capogruppo Pd in consiglio comunale - ma abbiamo ancora metà anno davanti e tante strade ed aree verdi da sistemare. Avevamo fatto come gruppo un emendamento al bilancio di previsione, per aumentare gli importi, purtroppo non è stato accolto. Nelle prossime ore faremo proposte concrete sul punto, il volontariato purtroppo non basta. La situazione della strada di collegamento con il nostro sito turistico più visitato, riportata nell'articolo, è semplicemente non giustificabile, speriamo si possa provvedere presto, utilizzando in questo caso anche parte parte degli introiti della cascata”.

Video popolari

TerniToday è in caricamento