Lunedì, 18 Ottobre 2021

Il regista Max Nardari a Terni al Centro Multimediale: "Si può fare qualcosa di grande a livello internazionale"

L'appello alle istituzioni per sfruttare al meglio una location che meriterebbe maggiore attenzione

Regista, produttore cinematografico, direttore artistico. Il talento di Max Nardari è ormai noto in virtù delle esperienze pregresse maturate e delle competenze acquisite. Il classe 1976 è arrivato a Terni, al Centro Multimediale, per girare un videoclip musicale insieme alla scuola di danza Seil e sotto la direzione di Cooldesign impegnata nella produzione. “Siamo a Terni, torniamo qualche anno dopo – afferma Max Nardari – Proprio qui ho girato “La mia famiglia a soqquadro” che trovate su Amazon Prime. Ritornare è una grande gioia. Si gira molto bene, invito le istituzioni a fare qualcosa. Se “La mia famiglia a soqquadro” prodotto da un regista indipendente come me è riuscita ad andare in tutto il mondo, su Amazon e Rai Uno questo significa che si può fare qualcosa di grande. A Roma siamo invidiosi dello studio che avete – riferendosi al teatro B del Centro Multimediale - facciamo delle produzioni vere e proprie. Il cinema ha bisogno di budget”. L'intero intervento al video in allegato.

Video popolari

Il regista Max Nardari a Terni al Centro Multimediale: "Si può fare qualcosa di grande a livello internazionale"

TerniToday è in caricamento