menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I lavori per l'aula dedicata a Barbara Marinelli

I lavori per l'aula dedicata a Barbara Marinelli

Quell'insegnante speciale che segue i suoi bimbi dal cielo, nasce "L'angolo di Barbara"

Al via i lavori all'asilo "Regina Margherita" per realizzare un'aula multimediale intitolata alla memoria della giovane orvietana morta nel terremoto di Amatrice insieme al marito Matteo

Un sogno che si avvera malgrado la tragedia, l'occasione per seguire i suoi bambini anche da lassù. Partiti i lavori alla scuola materna "Regina Margherita" di Orvieto per la realizzazione de “L’angolo di Barbara”, uno spazio dedicato alla memoria di Barbara Marinelli, la giovane orvietana morta insieme al marito Matteo Gianlorenzi sotto le macerie dell'hotel Roma nel terremoto di Amatrice del 24 agosto 2016.  

Barbara era insegnante in quell'asilo e aveva ideato quello spazio che ora - grazie all'iniziativa del collegio dei docenti e della dirigente scolastica dell'istituto comprensivo Orvieto-Baschi - ospiterà un’aula multimediale che permetterà di svolgere ulteriori attività didattiche per i bambini. Nello specifico l'attuale nell’attuale viene demolito il palco dell’ex teatro e costruita una partizione dei locali con relativa porta di sicurezza antipanico. 

“A realizzarlo – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Floriano Custolino - sono il Comune di Orvieto e l’Associazione 3.36 per Barbara e Matteo secondo il principio della sussidiarietà orizzontale tra cittadini, associazioni o le altre formazioni sociali operanti nel terzo settore e il Comune, nella cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani prevista dall’apposito Regolamento che disciplina tale tipologia di collaborazione. In base al Patto che è stato sottoscritto, l’associazione cura la realizzazione degli interventi strutturali e dell’aula multimediale mentre il Comune fornisce gli infissi delle due finestre che si trovano nella nuova aula e le plafoniere per l’illuminazione, oltre alla necessaria collaborazione degli uffici comunali per la realizzazione dell’intervento, compresa l’informazione alla cittadinanza sull’attività svolta dall’Associazione nell’ambito della collaborazione con il Comune e, più in generale, sui contenuti e le finalità del progetto”.

L’associazione “3.36 per Barbara & Matteo”  in questi due anni di attività, grazie alle donazioni dei cittadini e alla realizzazione di vari eventi finalizzati, sta collaborando con il territorio per concretizzare vari progetti. Tra i principali il primo “modulo mensa” donato alla comunità di Preci nel dicembre del 2016 all’indomani del terremoto di Norcia, le dotazioni strumentali in favore della Protezione Civile di Orvieto, la realizzazione della nuova area giochi presso il piazzale Mario Frustalupi in via Roma nel centro storico, la recente donazione dell’elettrocardiografo Schiller MS-2015 all'ospedale “Santa Maria della Stella” ed ora la realizzazione dell’aula multimediale “L’angolo di Barbara”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento