menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Anna Marchesini nei panni della Sora Flora

Anna Marchesini nei panni della Sora Flora

Il ricordo indelebile di Anna Marchesini, la figlia: scriverò un libro su di lei

Sono passati due anni dalla scomparsa della celebre attrice orvietana, stasera su Rai 3 la replica dello speciale di Pino Strabioli

"Spero, finiti gli studi universitari, di scrivere un libro su di lei". A due anni dalla scomparsa di Anna Marchesini, la celebre attrice orvietana che si è spenta a 62 anni per gli effetti dell'artrite reumatoide, la figlia Virginia, nata dalla relazione con l'attore Paki Valente, ha affidato al Corriere Quotidiano il ricordo della madre. 

"Da piccola è stata il mio unico punto di riferimento - scrive - era una mamma attenta, dolcissima, ma non apprensiva. Con lei ho creato un rapporto fantastico, che nel tempo è diventato di amicizia, intima e vera, uno scambio intellettuale continuo, perché con lei niente era banale o ripetitivo. Tutto diventava 'altro'. Naturalmente per me non era Anna Marchesini, era la mia mamma, non sono mai stata gelosa del suo lavoro, perché non mi ha mai trascurato. Sono sempre stata curiosa, ero la prima a conoscere i testi che scriveva, e a ironizzare insieme a lei. Mi mancano i suoi abbracci, il suo modo calmo di parlarmi, la sua risata inconfondibile e la capacità di creare uno spettacolo ogni giorno, solo per me".

In questi due anni sono stati diversi gli omaggi fatti da Orvieto ad Anna Marchesini. Le è stata dedicata l'ultima stagione del teatro Mancinelli e lo spettacolo di apertura mentre è in corso l'iter per l'intitolazione alla celebre attrice dell'istituto comprensivo Orvieto-Baschi. Nel giardino della scuola Signorelli, nel centro storico, è stata realizzata anche una panchina che la ricorda insieme ad altre importanti donne orvietane. Stasera, alle 21.15, Rai 3 le dedica l'intera prima serata con la replica dello speciale "Parlo da sola" condotto da Pino Strabioli, anche lui orvietano di origini e oggi direttore artistico del teatro Mancinelli.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento