rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Nuove truffe, l’allarme della polizia: “Attenzione a sms che avvisano di un’operazione sospetta”

L’allerta della polizia: “I truffatori potrebbero spingervi a trasferire i soldi su un altro conto corrente”

I truffatori diventano sempre più sofisticati nelle loro tecniche per ingannare le persone. Un esempio recente è l’aumento delle truffe tramite sms, con i malintenzionati che inviano messaggi che simulano avvisi di operazioni bancarie sospette.

A mettere in guardia i cittadini è la polizia di Stato: “Attenzione a sms che avvisano di un’operazione sospetta, seguita da chiamata di finto impiegato di banca o agenzia antifrode”.

E ancora: “I truffatori potrebbero sapere il vostro nome e numero del conto e chiedervi il pin per farvi spostare dei soldi in altro conto”.

Attenti alle truffe

Dunque è fondamentale non fornire mai informazioni personali o dati bancari via telefono – anche se il numero che compare sul display è apparentemente simile a quello del proprio istituto bancario - o sms e contattare direttamente la propria banca attraverso i canali ufficiali per qualsiasi verifica. Rimanere informati è il miglior modo per proteggersi da queste minacce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove truffe, l’allarme della polizia: “Attenzione a sms che avvisano di un’operazione sospetta”

TerniToday è in caricamento