Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Amputata dopo l’incidente con la moto, scatta la raccolta fondi di solidarietà

Cinquantenne ternana viva per miracolo dopo lo schianto lungo la Flaminia, appello agli amici: “Situazione tragica, è l’unico adulto a sostenere la famiglia”

Poco più di una settimana fa il gravissimo incidente stradale. Oggi arriva l’appello social rivolto a tutti gli amici: “Situazione tragica”.

A scrivere questo appello è uno dei famigliari della cinquantenne ternana che il 30 luglio scorso è rimasta coinvolta in uno schianto lungo la statale 77 Foligno-Civitanova. Nell’incidente con la moto, l’uomo che guidava – Paolo Cardoni, 55 anni, dipendente del Comune di Todi – ha perso la vita. Lei, Valeria M., è rimasta gravemente ferita e, dopo i primi soccorsi, per lei si è resa necessaria l’amputazione del braccio sinistro.

“Ciao ragazzi, raccontare questa disgrazia mi fa veramente male al cuore, soprattutto perché mi tocca molto da vicino. Mia cognata – è scritto nel post che in queste ore è comparso sui social network - versa in gravi condizioni in sala di rianimazione presso l’ospedale di Foligno, con ferite gravissime e permanenti. Scrivo questo post di AIUTO per appellarmi al buon cuore di tutti gli amici, conoscenti e persone che vorrebbero aiutare dando una mano, anche in modo simbolico, in questa situazione tragica, che ha scosso tutti, soprattutto i figli, uno dei quali è anche minorenne, essendo lei l’unico adulto a sostenere la famiglia. A chi volesse aiutarla per affrontare il suo futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amputata dopo l’incidente con la moto, scatta la raccolta fondi di solidarietà

TerniToday è in caricamento