rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Borgo Bovio

Collare elettrico per fare stare buono il cane, arrivano gli agenti della polizia locale: aggrediti

È successo nella zona di Borgo Bovio a Terni, il sindaco Latini e l’assessore Scarcia: indignati per quello che è successo al personale e indignati per la brutalità manifestata contro gli animali

Stringono un collare elettrico al collo del cane per farlo stare buono, i vicini segnalano e gli agenti della polizia locale intervengono. Ma i proprietari degli animali aggrediscono i poliziotti.

È successo nella giornata di ieri zona di Borgo Bovio a Terni. Protagonisti alcuni agenti della polizia locali, intervenuti a seguito della segnalazione del maltrattamento a cui il cane era stato sottoposto e aggrediti proprio per la loro azione.

Hanno riportato lesioni “non gravi”, mentre grave resta l’entità dell’episodio su cui intervengono anche il sindaco, Leonardo Latini, e l’assessore Giovanna Scarcia esprimendo agli agenti “piena solidarietà”.

“Siamo increduli per l’aggressione subita dal nostro personale – sottolinea Latini - ma anche molto indignati per la brutalità gratuita manifestata nei confronti degli animali. Il comune di Terni sta agendo con fermezza anche nella prevenzione e il contrasto al maltrattamento degli animali ed ha previsto l’impiego di agenti di polizia per il potenziamento dei servizi volti ad intercettare situazioni di illegalità come quella denunciata ieri dove un cane era costretto con un collare elettrico per indurlo a stare buono e tranquillo facendolo sobbalzare ad ogni movimento”. 

“Con il servizio di vigilanza che da marzo 2021 abbiamo allargato anche alle guardie zoofile – aggiunge l’assessore Scarcia – abbiamo inteso verificare la corretta attuazione da parte dei proprietari di alcune delle norme principali per la conduzione dei cani assicurando sia la sicurezza ai cittadini nelle strade e nei parchi che agli animali stessi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collare elettrico per fare stare buono il cane, arrivano gli agenti della polizia locale: aggrediti

TerniToday è in caricamento