rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca

Contrasto all’immigrazione irregolare, controlli a tappeto della polizia di stato: oltre cinquanta espulsioni da inizio anno

I numeri dei controlli effettuati e l’ultimo provvedimento emesso presso lo sportello dell’ufficio immigrazione di via Antiochia

Il contrasto all’immigrazione irregolare è uno degli obiettivi che si prepone la polizia di stato. Secondo i dati forniti, in tal senso, sono 53 le espulsioni notificate - da inizio anno - dall’ufficio immigrazione di cui 36 con l’ordine a lasciare il territorio nazionale, entro sette giorni. Inoltre quattordici con accompagnamento presso un CPR Centro di Permanenza e Rimpatrio e tre con accompagnamento alla frontiera area per l’imbarco immediato.

L’ultimo provvedimento, in ordine di tempo, è stato emesso nelle scorse ore. Un cittadino egiziano, di 58 anni, si è presentato ieri, martedì 21 giugno, per chiedere notizie del suo permesso di soggiorno. Invece del titolo richiesto, gli agenti gli hanno notificato l’ordine di lasciare il territorio nazionale, entro sette giorni.

L’uomo aveva fatto richiesta di regolarizzazione nel 2020. Tuttavia dall’esame della documentazione presentata, è emerso che non aveva i requisiti per accedere alla sanatoria. Motivo per cui, nei suoi confronti, era stato emesso un rifiuto e un conseguente decreto espulsivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasto all’immigrazione irregolare, controlli a tappeto della polizia di stato: oltre cinquanta espulsioni da inizio anno

TerniToday è in caricamento