Cronaca

Infastidiscono la fidanzata, lui tenta di difenderla e viene pestato dal branco: in ospedale

È successo ad una coppia di ragazzi umbri, lui ternano e lei perugina, in vacanza a Civitanova Marche. La polizia sule tracce degli aggressori

Ancora botte al mare. Stavolta, nel mirino del branco è finita una coppia di giovani fidanzati umbri, lui di Terni e lei perugina, aggrediti nella notte tra sabato e domenica a Civitanova Marche. La notizia è riportata questa mattina nell’edizione del Corriere dell’Umbria.

LEGGI | Pestato dal branco perché omosessuale: ecco come lo hanno ridotto

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’aggressione sarebbe avvenuta all’esterno di una discoteca della cittadina marchigiana, la Shada. I due ragazzi umbri, ventenni, stanno chiacchierando quando si avvicina una comitiva di ragazzi di origine nordafricana. Dal gruppo cominciano ad arrivare apprezzamenti nei confronti della giovane perugina al che il ragazzo chiede di smettere.

Per tutta risposta, iniziano a volare calci e pugni all’indirizzo di entrambi i giovani umbri. Qualcuno tra i passanti vede tutto e interviene e nel frattempo arriva sul posto anche la polizia. Gli aggressori si dileguano, ma le ferite per l’aggressione subita restano. I due ragazzi vanno in ospedale per le prime cure e poi raccontano tutto agli agenti che ora indagano per rintracciare il gruppo di aggressori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infastidiscono la fidanzata, lui tenta di difenderla e viene pestato dal branco: in ospedale

TerniToday è in caricamento