rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Più guariti che contagi ma ancora morti. Umbria sud e Terni restano dietro nella campagna vaccinale

Poco meno di 20mila tamponi analizzati nell’ultimo giorno, il tasso di positività sfiora il 14%. Quaranta umbri su cento hanno ricevuto la dose booster

Ancora un giorno in “controtendenza” in cui si registrano più guarigioni che contagi. Ma anche tre nuovi decessi di pazienti positivi al Covid e un ulteriore dato: l’Umbria sud resta indietro nella campagna vaccinale.

I circa 20mila tamponi analizzati nelle ultime 24 ore - 4.757 molecolari (totale 1.398.914) e 14.389 antigenici (totale 1.726.424) – hanno permesso di far emergere 2.680 nuovi casi di contagio da Coronavirus: gli attualmente positivi sono dunque 34.324 in Umbria e i casi complessivi 119.859.

Sfiorano invece quota tremila (2.976, 83.995 totali) le guarigioni mentre i decessi arrivano a 1.540 (+3, a Orvieto, Terni e Spello).

Per quanto riguarda la situazione negli ospedali, ad oggi sono 222 (+10) i pazienti Covid in Umbria di cui 14 (invariato) in terapia intensiva. A Perugia i ricoveri sono 90 (+3) di cui 8 (invariato) in intensiva; a Terni 52 ricoveri (+4) di cui 6 (invariato) in intensiva; a Foligno 36 ricoveri (+2), a Città di Castello 25 ricoveri (-3), a Branca 14 ricoveri (-1), Pantalla 5 ricoveri (+5): in questi ospedali, nessun paziente è in terapia intensiva.

Focus Terni

Resta attorno a quota cinquemila (5.017) il numero di attualmente positivi in città a fronte di 702 nuovi contagi (15.157) e 381 guarigioni (9.961) con 4.992 persone in isolamento contumaciale e 25 pazienti ricoverati in ospedale di cui uno in terapia intensiva.

La campagna vaccinale

Superata la soglia del 40% per gli umbri che hanno ricevuto la terza dose di vaccino (349.280) mentre sono 706.532 (81,92%) quelli che hanno completato il ciclo vaccinale e 716.210 (83,09%) quelli che ha ricevuto almeno una dose di farmaco. Sono ancora disponibili 357.201 dosi a fronte di 1.733.600 consegnate e 1.376.399 somministrate per 155mila prenotazioni ancora da evadere.

L’Umbria del sud (Terni, Narni-Amelia e Valnerina) fatica nella campagna vaccinale visto che non è ancora stata raggiunta la soglia dell’80% dei vaccinati con ciclo completo (78,87% nel distretto di Terni, 78,87% a Narni-Amelia e 79,14% in Valnerina) mentre il "record" va a Todi-Marsciano con l’85,04%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più guariti che contagi ma ancora morti. Umbria sud e Terni restano dietro nella campagna vaccinale

TerniToday è in caricamento