menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dipendente positivo al Coronavirus, chiusi due reparti dell'ospedale di Orvieto

Il provvedimento riguarda i reparti di ortopedia e chirurgia. Il resto della struttura rimarrà aperta

Dopo che un infermiere è risultato essere positivo al Coronavirus, due reparti dell'ospedale di Orvieto sono stati chiusi in via precauzionale. Come riportato dall'Ansa, i provvedimento ha riguardato ortopedia e chirurgia dove si procederà ora alla sanificazione delle stanze per ripristinare appena sarà possibile l’attività. L'ospedale rimane comunque regolarmente aperto.

I pazienti dei due reparti sono stati dimessi o trasferiti in altre strutture, tutti in quarantena precauzionale. Stessa misura adottata per il personale sanitario.
L'origine del contagio del dipendente dell'ospedale di Orvieto - già in isolamento fiduciario a casa - è "fuori dall'Umbria", come ha spiegato all'Ansa l'assessore regionale alla Sanità Luca Coletto. "Abbiamo già tracciato tutti i suoi contatti - ha aggiunto - e si conferma che nella regione non c'è alcun focolaio di coronavirus".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento