Coronavirus, trentacinque nuovi casi in Umbria: un decesso e un paziente in terapia intensiva all’ospedale di Terni

L’incremento più alto verificatosi dallo scorso 3 aprile. Salgono a quattordici i pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere

foto Giacomo Sirchia

Trentacinque nuovi casi di soggetti positivi al Coronavirus, nelle ultime 24 ore. Si tratta dell’incremento più alto dallo scorso 3 aprile in Umbria. L’azienda ospedaliera di Perugia comunica che: “Nelle prime ore di venerdì 4 settembre è deceduto nel reparto di Terapia Intensiva un cittadino di 70 anni, di origini albanesi, da anni residente a Perugia, per le conseguenze di Covid -19. L’uomo, di ritorno da un viaggio in Albania, era stato ricoverato il 21 agosto presso la struttura complessa di Malattie Infettive è trasferito in Rianimazione dopo che le sue condizioni si erano aggravate anche in presenza di altre patologie".

Salgono a quattordici i pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere: nove a Perugia (due in terapia intensiva) e cinque a Terni (uno in terapia intensiva +1 rispetto a ieri). Nelle ultime ore sono stati eseguiti 2.176 tamponi per un totale di 162.240 test dall’inizio della pandemia.

Al momento i soggetti attualmente positivi sono 332, poiché si sono accertate dieci guarigioni. I nuovi casi distribuiti per comune: Alviano (1), Amelia (1), Cannara (4), Castel Ritaldi (1), Citerna (1), Corciano (1), Deruta (1), fuori regione (9), Gualdo Cattaneo (1), Norcia (2), Panicale (1), Perugia (3), Spoleto (3), Terni (3), Umbertide (3). Dieci le nuove guarigioni rispettivamente a: Castiglione del Lago e Perugia (3), Corciano (1), Panicale (1), Terni (1), Umbertide (1).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento