rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Centro / Viale Cesare Battisti

A spasso col pitbull lungo via Battisti fra danni e minacce, prende a botte anche i carabinieri che tentano di fermarla

Nei guai una trentenne dopo avere danneggiato un’auto in sosta e la vetrina di un negozio: lei è stata denunciata e il cane è stato preso in consegna dai forestali

Attimi di tensione ieri pomeriggio in viale Cesare Battisti a Terni. Protagonista del parapiglia, una donna di 31 anni di origini sudamericane e già nota alle forze dell’ordine che avrebbe causato alcuni danni e minacciato i passanti, aizzando contro di loro il pitbull che portava a passeggio, per poi aggredire i carabinieri intervenuti per riportarla alla calma.

Diverse pattuglie dell’Arma sono intervenute dopo alcune segnalazioni che riferivano, appunto, della presenza della donna che a passeggio col cane e in forte stato di alterazione, “aveva già danneggiato, brandendo il guinzaglio del cane, un’autovettura in sosta – ricostruisce una nota diffusa dai carabinieri - e la vetrina di un negozio, minacciando peraltro i passanti che avevano cercato di fermarla di aizzargli contro l’animale”.

L’arrivo dei militari ha tutt’altro che placato la situazione. La donna si è infatti scagliata contro di loro con calci, pugni e morsi fino a che non è stata bloccata e portata nella caserma di via Radice. A questo punto è intervenuto il personale sanitario, mentre nei suoi confronti è scattata una denuncia a piede libero per diversi reati, tra cui la resistenza a pubblico ufficiale. Il cane è stato invece preso in consegna dai carabinieri forestali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso col pitbull lungo via Battisti fra danni e minacce, prende a botte anche i carabinieri che tentano di fermarla

TerniToday è in caricamento