Ingente quantitativo di refurtiva ritrovato: "Diversi oggetti non sono stati ancora riconosciuti"

I carabinieri di Arrone comando stazione sito in Vocabolo San Francesco s.n.c. sono a completa disposizione per il riconoscimento e la restituzione del materiale

refurtiva

A seguito di un’indagine lampo, nel mese di giugno scorso, i carabinieri della stazione di Arrone, riuscirono a ritrovare un ingente quantitativo di refurtiva, dal valore stimato di oltre 8000 euro. Nell’occasione, hanno denunciato a piede libero un italiano, classe ’66, residente nello spoletino, del quale avevano notato l’atteggiamento sospetto, sottoponendolo poi a controllo. Tra il materiale rinvenuto e sottoposto a sequestro giudiziario risultarono avvitatori e trapani elettrici e a batteria, pistola termica, seghetti alternativi, levigatrici rotative, set di chiavi da lavoro, set di chiavi per idraulica, saldatori, decespugliatore, avviatore per autovetture, PC portatile, kit per scrittura manuale, ricetrasmittenti, chitarre, motoseghe, pompa a iniezione per autocarro IVECO, saldatrici. Ad oggi, gran parte della refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari ma, diversi oggetti non sono stati ancora riconosciuti. I carabinieri di Arrone - comando stazione sito in vocabolo San Francesco s.n.c. del comune di Arrone, tel. 0744/389125, orario di apertura al pubblico 10:00 / 13:00 - sono a completa disposizione per il riconoscimento e la restituzione del materiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento