Vandali scatenati tra lampioni rotti e panchine sfasciate, il sindaco: ignoranti e incivili, li denuncio

Montefranco, raid dei soliti ignoti. Taccalozzi: usciremo dalla pandemia e sistemeremo ciò che voi avete distrutto

“Usciremo dalla pandemia e sistemeremo ciò che voi avete distrutto. Vi auguro, con poche speranze, di uscire dal vostro baratro di ignoranza e di inciviltà...”.

montefranco1-2Così il sindaco di Montefranco, Rachele Taccalozzi, in un post sul suo profilo facebook nel quale documenta il raid dei soliti “ignoti” che si sono accaniti contro alcuni arredi del paese. In particolare, tra le foto postate dal sindaco, si nota un lampione rotto e una panchina sfasciata.

“Abbiamo trascorso mesi difficili. Abbiamo fatto sacrifici enormi – scrive il sindaco - Stiamo cercando di recuperare, grazie agli sforzi dei nostri dipendenti, di Luigi, di Carlo e di Oreste che stanno restituendo decoro e dignità al loro, al nostro paese. E poi arrivano loro. I fenomeni che hanno fatto tutto questo. Domani (oggi, ndr) presenterò una denuncia contro ignoti e, mai come in questo caso, mi auguro che la giustizia faccia il suo corso, velocemente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

Torna su
TerniToday è in caricamento