Nascondeva nel garage 136 chili di droga: arrestato

L'operazione è avvenuta a Misterbianco, in provincia di Catania: il classe 1974 residente nel ternano è stato condotto presso il carcere di Piazza Lanza

sequestro

I militari del comando provinciale di Catania hanno sequestrato a Misterbianco, comune dell’entroterra siciliano, 136 chili di marijuana e circa 10 mila euro in contanti. Dall'operazione è stato tratto in arresto in arresto un uomo, T.M., residente nel ternano, gravato da precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti. I finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria, a seguito di mirati servizi di pedinamento ed osservazione eseguiti nel comune, hanno sottoposto a controllo unitamente al personale della compagnia pronto impiego di Catania, un furgone telonato sospetto mentre stava uscendo dal garage di un edificio condominiale.

L’accurata ispezione del veicolo ha fatto notare la presenza di un doppiofondo ricavato sotto il pavimento calpestabile del vano posteriore - nel quale erano presenti dei pezzi di nastro isolante colorato e delle tracce di sabbia - nonché all'interno dell'abitacolo dell'automezzo, di una valigia contenente circa 10 mila euro di denaro contante (in banconote da 50 e 20 euro). Al momento dell'accertamento il conducente non ha fornito alcuna giustificazione. In considerazione di tali circostanze e dei precedenti di polizia dell’autista, le Fiamme Gialle hanno sottoposto a controllo il garage dal quale era uscito l'automezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rivenuti imballati e assicurati con nastro adesivo di colore verde e rosso similare a quello che c’era nel doppiofondo, 11 involucri con all'interno i 136 kg di marijuana. A conclusione degli interventi il classe 1974, persona peraltro destinataria nel 2018 della misura di prevenzione personale dell'avviso orale, è stato tratto in arresto e, informata la Procura della repubblica di Catania condotto presso il carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento