menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Facebook

Foto da Facebook

Precipita da una parete rocciosa, muore operaio di 39 anni

Stava sistemando alcune reti di protezione lungo la A22 del Brennero, inutili i soccorsi dopo un tragico volo di almeno cento metri. La vittima è Siddartha Garbini. Indagano i carabinieri

Stava posando alcune reti di protezione a ridosso di un cavalcavia lungo la A22 del Brennero quando qualcosa nei sistemi di sicurezza non ha funzionato. Si è schiantato al suolo dopo un volo tragico di almeno cento metri. Inutili i soccorsi per Siddartha Garbini, 39 anni, originario di Narni.

È successo ieri pomeriggio intorno alle 17 a Prato Isarco. L’operaio rocciatore stava lavorando imbragato sulla parete quando, per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri, è precipitato, schiantandosi sulle rocce sottostanti.

Sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso alpino assieme ai vigili del fuoco di Campodazzo e ai medici giunti a bordo dell’elisoccorso.

Il dolore del sindaco di Narni

"Un dolore nel petto al pensiero di Sid, alla sua forza, al suo coraggio, al suo assurdo destino. Narni, la tua città, ti piange". Questo il post scritto dal sindaco di Narni, Francesco De Rebotti, sul suo profilo Facebook.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento