rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Insegnante aggredita mentre fa jogging in pieno giorno, la svolta dalle indagini: uomo agli arresti domiciliari

A seguito delle indagini svolte dai carabinieri di Montecchio è emersa l’aggressione subita da un’insegnante in servizio a Guardea

Un’aggressione in pieno giorno quella subita da un’insegnante in servizio a Guardea, in data domenica 9 gennaio. Secondo la ricostruzione degli inquirenti la donna, mentre stava facendo jogging all’interno del Comune di Montecchio, è stata raggiunta da una persona che l’ha afferrata per i capelli, scaraventandola in un dirupo per poi percuoterla con calci e pugni, tentando di strangolarla. Inoltre l’ha privata del cellulare per impedirle di chiederle aiuto, estendendo insulti e minacce all’indirizzo del figlio.

La svolta dalle indagini, a distanza di circa due settimane da quanto accaduto. All’esito dell’attività i carabinieri della locale stazione di Montecchio hanno confermato l’aggressione subita dalla donna, in ragione anche delle funzioni svolte di vicepreside di una scuola elementare. Una volta approfondite è stato possibile risalire al presunto autore, al quale è stata applicata la misura degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegnante aggredita mentre fa jogging in pieno giorno, la svolta dalle indagini: uomo agli arresti domiciliari

TerniToday è in caricamento