Abbraccio con furto, adesca un anziano gli ruba la collanina d'oro: 39enne arrestata

La donna ha intercettato un ternano di 79 anni a Borgo Rivo e si è fatta dare un passaggio in auto ma in via Bramante ha trovato la polizia

Un "caro" abbraccio

Un "caro abbraccio". Arrestata per furto aggravato una 39enne rumena che nella mattinata di venerdì ha adescato un anziano di 79 anni di Terni sfilandogli la collanina d'oro che aveva al collo mentre lo abbracciava. 

La donna ha intercettato la sua vittima nei pressi della fontanella distributrice di acqua a Borgo Rivo. La sua presenza sospetta e quella di una "collega" era stata tuttavia notata da alcuni residenti della zona che avevano allertato la polizia. Gli agenti della terza sezione della squadra mobile hanno così visto la 39enne salire sull'auto dell'uomo e l'hanno seguita. Fino in via Bramante dove quando la straniera è scesa e si è trovata di fronte i poliziotti. Alla loro vista ha cercato di disfarsi di un un fazzoletto bianco recuperato dagli agenti che dentro hanno trovato una collanina d'oro. Quella sottratta con un semplice abbraccio all'ignaro 79enne.

L'anziano ha raccontato successivamente alla polizia di essere stato avvicinato dalla donna che gli aveva parlato delle sue difficoltà finanziarie e mosso a compassione le aveva dato 10 euro ottenendo, come ringraziamento, un caloroso abbraccio. Dopodichè gli aveva chiesto di accompagnarla fuori Terni. Ma alle loro calcagna c'era la polizia.

La 39ennne rumena, residente ad Aprilia, con un precedente per furto con destrezza, è stata arrestata per furto aggravato, arresto convalidato sabato dal giudice del tribunale di Terni che ha disposto per lei l’obbligo di dimora nella città laziale e l’obbligo di firma presso le forze di polizia del posto.

"Invitiamo di nuovo i cittadini più anziani a fare attenzione, soprattutto agli sconosciuti, e, al minimo sospetto, a telefonare al 113, numero al quale risponde sempre un operatore addestrato e pronto a ricevere ogni tipo di segnalazione", ribadiscono dalla questura di Terni che in questi anni ha portato sul territorio le numerose campagne di sensibilizzazione promosse dalla polizia di Stato, come la pubblicazione di opuscoli e brochure per difendersi dalle truffe e dai raggiri, e organizzato servizi specifici di prevenzione in prossimità di parchi, luoghi di culto, uffici postali e mercati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • Coop contribuisce a combattere il Coronavirus: “Abbassato il prezzo delle mascherine chirurgiche in vendita nei negozi”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento