rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Centro

L’auto si sfrena e rischia di schiacciare madre e figlia: paura in centro a Terni

Provvidenziale intervento delle guardie giurate in servizio nella zona di palazzo Spada, anche grazie al sostegno di due passanti che erano stati attirati dalle urla della donna

Paura a Terni nel pomeriggio di oggi, 17 marzo, dove una donna e la figlia piccola hanno rischiato di rimanere schiacciate da un’auto che si era sfrenata: provvidenziale l’intervento di una guardia giurata che, in servizio nella zona di palazzo Spada, ha allertato i soccorsi dopo essere stata richiamata dalle urla della donna.

L’episodio si è verificato intorno alle 15: mentre pattugliava la zona, la guardia giurata ha udito le grida, arrivando in pochi secondi sul posto. Lì ha potuto verificare che la donna, una quarantenne, era rimasta incastrata tra la sua auto e quella in sosta che la teneva bloccata con lo sportello della sua stessa auto. Due passanti erano lì già da qualche secondo e stavano sostenendo a fatica l’auto che, in discesa, si stava lentamente muovendo, comprimendo sempre di più le gambe della donna che teneva in braccio la figlia.

Sul posto sono arrivate altre due guardie giurate della Securpool che hanno aiutato a rimuovere l’auto e far sedere la signora ormai sfinita dal dolore.

“La dinamica è stata brutta – raccontato le guardie giurate intervenute sul posto - e fortunatamente i primi due accorsi hanno bloccato l’auto, spingendola in modo tale che rimanesse ferma. Se non ci fossimo trovati in zona, non sappiamo come sarebbe andata a finire dato che le due persone erano stremate dalla fatica”. Messa in sicurezza la donna, sono stati chiamati 118 e polizia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’auto si sfrena e rischia di schiacciare madre e figlia: paura in centro a Terni

TerniToday è in caricamento