menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Corte di Cassazione

La Corte di Cassazione

Omicidio Moracci, confermate le condanne per i quattro basisti

La sentenza della Corte di Cassazione ricalca quella dell'Appello: 18 anni a Lupi e Strippoli, 14 anni a Buzdugan e Angela Cioce per la morte del 91enne ternano rapinato in casa

La Corte di Cassazione ha confermato le condanne inflitte dalla Corte di appello di Perugia ai quattro basisti coinvolti nell'omicidio del 91enne ternano Giulio Moracci, ucciso al termine di una violenta rapina il 28 aprile 2015 nella casa di Gabelletta dove viveva con la moglie Fioranna. Diciotto anni di reclusione per Claudio Lupi e Gianfranco Strippoli, 14 anni per Daniel Buzdugan e la badante pugliese Angela Cioce. Soltanto qualche giorno fa aveva confermato la condanna a 18 anni anche nei confronti di Elvis Epure e Gheorghe Buzdugan, i due rumeni esecutori materiali della rapina nella quale l'anziano morì soffocato. 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento