rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Trovata con metadone e marijuana, ragazza ternana finisce nei guai

Fermata per un controllo nei pressi della stazione ferroviaria dagli agenti dell’antidroga della questura di Terni, è stata denunciata

Una trentenne di Terni è stata denunciata dagli agenti della sezione antidroga della squadra mobile della questura con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di una serie di controlli disposti dal questore di Terni, Bruno Failla, per contrastare lo smercio di droga e l’immigrazione irregolare, durante l’attività di appostamento e osservazione nei pressi della stazione ferroviaria, i poliziotti hanno notato un giovane marocchino – pregiudicato per reati di droga – scendere da un treno e salire sull’auto della donna.

È così scattato un breve pedinamento fino a quando l’auto non è stata fermata in piazza Bruno Buozzi. Durante il controllo, la ragazza è apparsa nervosa e la successiva perquisizione ha permesso di scoprire un flaconcino di metadone nascosto sotto il sedile dell’auto. Nella successiva perquisizione domiciliare – a casa della donna, un appartamento del centro città – è stato trovato un barattolo contenente circa 25 grammi di marijuana e un bilancino di precisione.

La trentenne, che risulta iscritta al Serd, è stata dunque denunciata. Il marocchino – che ha riferito di essere tornato da Roma per rinnovare il passaporto – è invece risultato regolare sul territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata con metadone e marijuana, ragazza ternana finisce nei guai

TerniToday è in caricamento