I rifiuti come la polvere sotto il tappeto, ripulite le siepi di viale Prati

Mi Rifiuto e Retake Terni di nuovo in azione, con loro anche gli immigrati dell'Arci: bottiglie, siringhe, cartacce abbandonate in mezzo alle piante

Le siringhe trovate in viale Prati

Come la polvere da nascondere sotto il tappeto, c'è ma non si vede. E così anche i rifiuti di ogni genere trovati tra le piante e le siepi di viale Prati, lungo la pista ciclabile che corre intorno al campo scuola, trovati e portati via dai gruppi di volontari di Mi Rifiuto e Retake Terni.

Abbandonati senza ogni ritegno e nascosti tra la vegetazione come a voler "celare" la vergogna di un gesto barbaro c'erano numerose bottiglie di plastica, siringhe, cartacce che hanno finito per riempire una dozzina di grossi sacchi dell'immondizia. Una nuova "missione" di pulizia della città alla quale oggi pomeriggio si sono aggiunti anche i ragazzi extracomunitari dell'Arci di Terni come era già successo nei giorni scorsi in via del Raggio Vecchio.

"Sono arrivati muniti dei loro attrezzi - dicono i volontari di Mi Rifiuto - e noi gli abbiamo fornito i nostri sacchi ma soprattutto sono venuti armati di tanta buona volontà, animati dall'evidente intenzione di rendersi davvero utili alla città. Noi non andiamo in giro a pulire solo per pulire ma soprattutto per sensibilizzare e coinvolgere gli altri. Ed anche oggi abbiamo avuto un gratificante riscontro in questo senso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento