Cronaca Arrone

Coronavirus, la Valnerina è quasi ‘liberata’ dal virus. Ad Arrone la bella notizia: “Speriamo di tornare alla normalità”

Il sindaco Fabio Di Gioia annuncia: “Le ultime due persone oggetto di ordinanza contumaciale sono ufficialmente guarite”

C’è un cuore verde che pulsa all’interno del territorio ternano. Bellezze naturali, vegetazione incontaminata, borghi incantati, buon mangiare e la possibilità di praticare le più disparate attività all’aria all’aperto. Lo scorso 14 marzo però qualcosa è cambiato.

“Cari concittadini – scriveva Fabio Di Gioia sindaco di Arrone - è stato attivato l'isolamento contumaciale per un domiciliato del Comune di Arrone risultato positivo al Covid-19. Quindi da oggi è presente il primo caso positivo come in diversi comuni della nostra Regione. È un momento difficile per tutti noi e il mio invito è di mantenere la calma e di rispettare le norme comportamentali”. Preoccupazione che si è diffusa in breve tempo senza però scalfire il senso civico dei cittadini, salvo rarissime eccezioni, i quali si sono conformati in modo ligio ai vari DPCM adottati in sequenza.

Dopo quasi due mesi lo stesso sindaco ha potuto informare la comunità con un ulteriore aggiornamento: “Le ultime due persone, oggetto di ordinanza contumaciale, sono ufficialmente guarite. A loro un grande abbraccio, sempre virtuale. Speriamo di tornare alla normalità, intanto rispettiamo le regole e le distanze”. Resta così un solo paziente positivo al virus in tutta la Valnerina ternana. Il municipio di Polino è fortunatamente rimasto immune mentre a Ferentillo l’unico soggetto Covid+ è ufficialmente guarito nelle scorse settimane.

Si attende la guarigione di una donna a Montefranco uscita dalla terapia intensiva alla fine del mese scorso, come sottolineato dal sindaco Rachele Taccalozzi. Tre complessivamente le persone risultate positive al tampone, tutte appartenenti alla medesima famiglia, due di queste guarite. Insomma una terra quasi del tutto ‘liberata’ dal virus, che spera di poter tornare a mostrare le proprie bellezze ai tantissimi turisti, i quali ogni anno si recano ad ammirarla. 

LA TESTIMONIANZA DEL SINDACO TACCALOZZI DI MONTEFRANCO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la Valnerina è quasi ‘liberata’ dal virus. Ad Arrone la bella notizia: “Speriamo di tornare alla normalità”

TerniToday è in caricamento