Meteo

Arriva il ciclone Bernard e porta con sé venti forti e temporali: le previsioni meteo per i prossimi giorni

La perturbazione si farà sentire sull’Umbria in particolare nella giornata di martedì, possibili piogge anche nella seconda parte della settimana: i dettagli

La settimana che sta per iniziare sarà contrassegnata dalle “scorribande” del ciclone Bernard che porterà sull’Italia piogge, anche forti, e venti piuttosto agitati.

“Il ciclone Bernard – spiega Carlo Migliore, meteorologo di 3bmeteo.com - si muove velocemente verso il Portogallo meridionale. È accompagnato da piogge intense anche a carattere alluvionale e venti oltre i 100 chilometri orari e colpirà oltre al Portogallo anche la Spagna e il Marocco. La sua traiettoria lo porterà lunedì sulla Francia e martedì sul canale della Manica dove andrà a fondersi con una nuova depressione in arrivo dall’Atlantico. Sarà questo vortice ad avere una storia importante per il nostro settore. L’aria caldo umida trascinata da Bernard dalle latitudini africane verso il Mediterraneo centrale sarà il combustibile per la formazione di un’intensa perturbazione che porterà forte maltempo”.

Secondo gli esperti, nella giornata di lunedì sono previste nubi e qualche pioggia “inizialmente debole tra il nordovest e l’alta Toscana, isolatamente anche in Sardegna. Verso sera, rovesci o temporali inizieranno ad interessare la Liguria e nel corso della notte ci sarà un intenso peggioramento su tutto il nordovest e sulla medio e alta Lombardia con rovesci intensi e locali temporali anche a carattere di nubifragio. Sul resto della Penisola, condizioni prevalentemente soleggiate. Le temperature saranno in lieve e generale aumento eccetto che sul nordovest, i venti inizieranno a rinforzare dai quadranti meridionali”.

Martedì, forti condizioni di maltempo “interesseranno tutto il nord e la Toscana a iniziare dai settori più settentrionali. Sarà concreto il rischio di forti fenomeni anche a carattere di nubifragio con locali criticità. Tra il pomeriggio e la sera prime aperture al nordovest mentre forti rovesci o temporali raggiungeranno la Sardegna, il Lazio e l’Umbria. Qualche pioggia riuscirà ad arrivare anche sulle regioni centrali adriatiche. Il tempo sarà ancora stabile sul resto del sud ma con nubi medio alte in ispessimento e con un netto peggioramento a fine giornata su Campania, Molise e Puglia garganica dove ci sarà il rischio di forti rovesci o temporali. Le temperature saranno in lieve e ulteriore aumento al centro sud e lungo l’Adriatico. La ventilazione risulterà anche forte dai quadranti meridionali”.

Mercoledì il fronte agirà ancora su parte del nord e sulle regioni meridionali tirreniche dove saranno possibili rovesci e temporali, localmente anche intensi nella prima parte della giornata. Sul resto della Penisola condizioni migliori. Le temperature saranno in diminuzione e la ventilazione ancora forte dai quadranti sud occidentali.

La perturbazione potrebbe continuare a far sentire i suoi effetti anche nella seconda parte della settimana quando, in base ai modelli meteo, sembrano essere previste nuove piogge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il ciclone Bernard e porta con sé venti forti e temporali: le previsioni meteo per i prossimi giorni
TerniToday è in caricamento