rotate-mobile
Notizie dall'Umbria

“Tuo figlio ha provocato un incidente, servono subito 5mila euro”, anziano fa arrestare due truffatori

L'uomo si è ricordato dei consigli anti-truffa e ha chiamato i carabinieri che hanno organizzato una trappola. In manette un 57enne e la complice di 19 anni

Telefonano a una coppia di anziani e chiedono soldi per evitare l'arresto del figlio dopo che ha provocato un incidente, ma è tutto falso e in due finiscono in manette. La truffa ai due anziani è stato sventato dai carabinieri di Perugia. La coppia ha raccontato di aver ricevuto poco dopo le ore 14 la telefonata di un uomo, dall’accento campano, il quale presentandosi come maresciallo dei carabinieri comunicava che il figlio aveva causato un sinistro stradale, per cui per evitare il carcere al congiunto occorrevano 4.800 euro e altri oggetti di valore posseduti dall’anziano di 73 anni che aveva risposto alla chiamata.

L’uomo si è però ricordato di quello che aveva visto in televisione, con riferimento ai consigli utili dei militari che, in situazioni del genere, raccomandano di non credere a presunti appartenenti all’Arma, i quali si fingono essere tali, o a sedicenti avvocati, rappresentanti/dipendenti di organi istituzionali che, prima a mezzo telefono, chiedono soldi in ordine ad incidenti in cui rimangono coinvolti parenti, poi, in presenza, fanno giungere presso il domicilio loro complici per ritirare la somma necessaria per ‘risolvere’ la problema e far rilasciare il familiare che rischia di essere arrestato.

La potenziale vittima di queste truffe ne aveva parlato con il figlio e amici, quindi intuendo che fosse in atto un tentativo in suo danno, ha preso il cellulare e ha chiamato i carabinieri di Perugia.

L’operatore ha consigliato l'anziano di acconsentire alle richieste del truffatore e nel contempo ha mandato una pattuglia a casa del 73enne. Così marito e moglie hanno preparato la busta con denaro e preziosi e hanno atteso l'arrivo del complice dell'uomo che aveva chiamato, una 19enne che si è presentata poco dopo a casa loro. I carabinieri, appostati sotto casa, hanno subito bloccato la donna. Poco lontano, chiuso in auto, è stato bloccato anche il 57enne autore della chiamata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Tuo figlio ha provocato un incidente, servono subito 5mila euro”, anziano fa arrestare due truffatori

TerniToday è in caricamento