Martedì, 23 Luglio 2024
Politica

“Una sola autoambulanza per oltre centomila ternani: situazione inaccettabile”

Lo ha detto Luana Zanella, deputata di Alleanza Verdi Sinistra, durante il question time con il ministro della sanità Orazio Schillaci: “Liste d’attesa, carenze di medici e infermieristico, stipendi bassi, medici a gettone. Questo è il quadro della nostra sanità ed il Paese lo sa bene”

“La città di Terni, con oltre centomila abitanti, ha la disponibilità di una sola autoambulanza: chiaramente è inaccettabile per un paese civile e democratico ma il governo non dà risposte per la nostra sanità”. Lo ha detto la presidente di Alleanza Verdi e Sinistra alla Camera, Luana Zanella, durante il question time di ieri, 28 giugno, dove è intervenuto il ministro della sanità, Orazio Schillaci.

“Il caso di Terni, nel cuore del nostro centro Italia – ha rilevato l’onorevole Zanella - dimostra che la sanità di prossimità è una illusione ed è un pessimo esempio in generale dello stato della nostra sanità: liste d’attesa, carenze di medici e infermieri, stipendi bassi, medici a gettone. Questo è il quadro della nostra sanità ed il Paese lo sa bene. Ci siamo mobilitati insieme alla Cgil sabato scorso per il diritto alla salute delle persone e nei luoghi di lavoro e per la difesa e rilancio del servizio sanitario nazionale, pubblico e universale. Oggi abbiamo chiesto al ministro della salute Schillaci in che modo il governo intenda affrontare la situazione ma non abbiamo avuto risposte”, ha detto Zanella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Una sola autoambulanza per oltre centomila ternani: situazione inaccettabile”
TerniToday è in caricamento