rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Politica

Elezioni amministrative, ventuno comuni al voto: sfida a tre a San Gemini e Polino. Gli scenari per i candidati a sindaco

A meno di due mesi dalla tornata amministrativa si delinea lo scenario per i comuni della provincia di Terni

Ventuno comuni della provincia di Terni, attesi dalla tornata amministrativa di inizio giugno. La competizione interesserà un solo municipio oltre i 15 mila abitanti (Orvieto). Previsto il ballottaggio, in caso di mancato raggiungimento della maggioranza assoluta dei voti validi. Al primo turno verranno eletti tutti i restanti sindaci dei comuni al di sotto di tale soglia. Andando per ordine alfabetico è possibile avere un quadro di riferimento. Si parte da Acquasparta dove Claudio Ricci sfiderà Giovanni Montani (uscente). Ad Allerona non si ripresenterà Sauro Basili. Sicura la candidatura di Luca Cupello, in attesa di ulteriori competitor.

Arrivano conferme per gli uscenti di Alviano (Giovanni Ciardo), Arrone (Fabio Di Gioia), Baschi (Damiano Bernardini) e Castel Viscardo (Daniele Longaroni). Per il comune della Valnerina c’è la novità Alternativa popolare che presenta Thomas Nardini. Si candidano per la riconferma anche Gianluigi Maravalle a Ficulle e Giampiero Lattanzi a Guardea. A Lugnano in Teverina il primo cittadino in carica Gianluca Filiberti non sarà al via della competizione elettorale. Tre i candidati per Orvieto: Roberta Tardani, Roberta Palazzetti e Stefano Biagioli.

Proseguendo, sempre in ordine alfabetico, sono certi di partecipare i sindaci uscenti di Montecchio (Federico Gori), Montefranco (Rachele Taccalozzi) e Montegabbione (Fabio Roncella). Curioso il caso di Polino dove ben tre candidati sono pronti alla sfida: Remigio Venanzi (uscente) e Saverio Matteucci (Ap) hanno già dato il proprio assenso. Ai due dovrebbe aggiungersi Gianluca Matteucci. Altro tris di competitor (almeno) a San Gemini dove Leonardo Grimani si computa a Luciano Clementella. La coalizione di centro-sinistra a breve scioglierà le riserve presentando una lista civica aperta alla società civile e tutte le forze politiche e sociali.

I primi cittadini uscenti a Porano (Marco Conticelli) e San Venanzo (Marsilio Marinelli) saranno della contesa così come Giuseppe Malvetani a Stroncone. In contrapposizione ci potrebbe essere Paolo Cianfoni, secondo le ultime indiscrezioni raccolte, recente protagonista della tornata elettorale di Terni, allorquando aveva presentato la propria candidatura a primo cittadino. Attese novità a stretto giro anche per Fabro, Monteleone d’Orvieto e Penna in Teverina. Tuttavia a breve il quadro si completerà poiché è necessario presentare le liste, entro i termini prestabiliti.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative, ventuno comuni al voto: sfida a tre a San Gemini e Polino. Gli scenari per i candidati a sindaco

TerniToday è in caricamento