rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Calcio

Eccellenza: Mencarino in extremis salva la Thyrus, è 1-1 con l'Angelana

Perla di Jardel per il vantaggio ospite, ma il colpo di testa in pieno recupero del giocatore di Sugoni firma il pari

OLYMPIA THYRUS: Quaranta, Kola, Dita, Mengoni, De Vivo, Mencarino, Poggi, Federici Al., Sugoni M., Agostini, Fabri. Allenatore: Sugoni

ANGELANA: Buini, Giannini, Bolletta, Capezzuto, Capati, Melillo, Paladino, Bartolini, Jardel, Ventanni, Confessore. Allenatore: Pierotti

ARBITRO: Fanelli di Perugia

RETI: 31' st Jardel, 49' st Mencarino

Proprio all'ultima azione, Mencarino svetta di testa da calcio d'angolo e salva l'Olympia Thyrus, facendo strappare ai padroni di casa un pareggio contro l'Angelana, andata in vantaggio grazie a una magia di Jardel. Nel primo tempo, Fabri si fa vedere in area servito da Federici, ma il tiro è respinto da Buini. Ventanni risponde, ma in due occasioni non inquadra lo specchio di porta. La prima frazione di gioco, poi, scivola via sul filo dell'equilibrio. Nella ripresa, l'Angelana alza il baricentro e pressa la Thyrus nella sua metà campo. Ma occorre una magia per sbloccare il match. Dopo la mezz'ora, Jardel recupera palla sulla trequarti e con un pallonetto imparabile supera Quaranta. I giallorossi continuano a pressare cercando l'occasione per chiudere la partita, ma Quaranta respinge le tante occasioni create. In pieno recupero, la Thyrus su calcio d'angolo trova il pari grazie a un colpo di testa di Mencarino, che supera Buini e fa esultare i tifosi del "Laureti". Finisce 1-1. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: Mencarino in extremis salva la Thyrus, è 1-1 con l'Angelana

TerniToday è in caricamento