rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Calcio

Ternana-Crotone, Cristiano Lucarelli: “Contro i pitagorici la classica buccia di banana”. Problema sintetico del Taddei

Il tecnico presenta la sfida di domani contro i calabresi: “E’ importante dare continuità ai risultati. In Serie B serve anche proseguire la striscia positiva”

Una gara per dare continuità ai risultati, tre consecutivi fin qui maturati, ed allontanare ulteriormente una diretta concorrente alla salvezza. Alla vigilia di Ternana-Crotone è intervenuto mister Cristiano Lucarelli in conferenza stampa. La novità più importante emersa è il quasi completo recupero di Marco Capuano che domani dovrebbe tornare a far coppia con Sorensen. Le difficoltà logistiche post Lecce e le insidie del match contro i rossoblù nel focus del mister: “Ci siamo ritrovati ieri pomeriggio poiché siamo tornati dalla Puglia alle 4.30 di sabato notte. Pertanto dopo l’allenamento un poco ‘normale’ di oggi faremo una ulteriore rifinitura domani mattina”: Le valutazioni: “Ci sono giocatori che non giocavano da tanto tempo, potrebbe essere un rischio riproporli domani sera. Ad esempio su Diakite dovremmo fare delle valutazioni e vorremmo evitare di far casino (evitando infortuni ndr). Avevo nella testa di farlo giocare contro il Lecce. Ce lo siamo preparati per averlo a questa partita. È passato da uno spezzone di gara contro l’Alessandria ad ottanta minuti contro i salentini”. Massima allerta: “I primi quindici minuti di una partita sono determinanti. I trenta-quaranta minuti nostri li faremo sempre l’importante è non fare danni quando non è il nostro momento”.

I pareggi contro Cittadella e giallorossi: “Il rammarico ce l’ho per la partita di venerdì. Se evitavamo di prendere i due gol immediati sarebbe stata un’altra partita. Comunque prima del match avrei sicuramente firmato per un pari”. Obiettivo continuità: “Domani sarebbe importante proseguire la striscia positiva. Lo scorso anno si parlava di un filotto di vittorie, in B serve anche un risultato utile. Siamo contenti che la squadra si esprime bene però non dobbiamo pensare di avere risolto i problemi. Anzi – ammonisce il mister – questi ragazzi non hanno la percezione del pericolo e in quell’aspetto dobbiamo migliorare molto”. Ancora un passaggio sul pareggio del ‘Via del Mare’: “Abbiamo giocato con una linea difensiva inedita che comunque per me è validissima. Tuttavia i ragazzi utilizzati hanno avuto poco modo di giocare insieme. Faccio notare un particolare ovvero l’aver perso tutti i rimpalli. Ai ragazzi dico sempre se non si può giocare è opportuno andare sulla seconda palla, quando si inizia ad impostare”. La precisazione: “Nel momento in cui Boben esce ci dovrebbe essere Kontek sulla marcatura preventiva, poi la palla è andata ad Olivieri che si è presentato davanti a Iannarilli (evocando l’occasione per i ragazzi di Baroni ad inizio ripresa ndr)”.

Ritorno a Terni ed allenamento al Taddei: “Il sintetico può causare dei problemi, a livello di infortunio, anche semplicemente per fare un lavoro defatigante. Detiene una larghezza di cinquanta metri. Quando ti alleni poi le giocate le mentalizzi su quel terreno di gioco. Capita dunque di vedere angoli calciati sul primo palo o lanci corti durante le gare. E’ il massimo che la società al momento ci mette a disposizione e ce lo avevamo anche lo scorso anno che ci abbiamo vinto il campionato”. Avversario di domani: “Il Crotone è la classica buccia di banana. Troviamo una squadra che ha più presenze in Serie A che in Serie B. In questo campionato non basta giocar bene: serve l’episodio, l’individualità. Non mi preoccupa la prestazione ma gli episodi, stiamo pagando quelli”. Infine sui singoli: “Capuano è quasi totalmente recuperato mentre Proietti ha indossato la fascia perché sa protestare nel modo giusto. Sarei contrario a dare la fascia al portiere, serve la lambretta per andare dall’arbitro, raggiungerlo e protestare”. Fischio di inizio ore 20.30 di lunedì 29 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Crotone, Cristiano Lucarelli: “Contro i pitagorici la classica buccia di banana”. Problema sintetico del Taddei

TerniToday è in caricamento