rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

“Potevamo vivere questa stagione con l’entusiasmo della matricola e invece siamo una squadra stressata”

Vicenza-Ternana, Lucarelli: sfida importante, dobbiamo conquistare punti ad ogni partita per guadagnare la salvezza

Più che alla vigilia di Vicenza-Ternana, mister Lucarelli guarda alla stagione che volge al termine. Ventisette partite, poco o nulla da recriminare nonostante il Covid che ci ha messo lo zampino, qualche “errore di comunicazione” e il bilancio di un anno che deve ancora finire: “Le prossime cinque partite sono fondamentali, dobbiamo portare a casa punti ad ogni gara”. Poi, conquistata una “salvezza tranquilla”, si tornerà a ragionare sul prossimo futuro.

Intanto, la gara di domani al Romeo Menti, dove ci sarà un pubblico che “spinge” la squadra e un Vicenza che deve incassare punti. “I quattro davanti possono farti male in ogni momento”, dice mister Lucarelli in conferenza stampa. E anticipa che i rossoverdi scenderanno in campo con l’obiettivo di fare la loro partita, pronti ad aggiustare il tiro a seconda della piega che dovesse prendere l’incontro.

Ma il cuore del punto stampa pre-match è il bilancio di questa parte di stagione. Con un occhio rivolto a ciò che è stato lo scorso anno. “Mi sarei fermato a settanta punti e poi avrei fatto giocare la Beretti. E quei cinque gol al Bologna, sarebbe stato meglio prenderli”. Il senso? “Siamo arrivati in B ma invece che vivere questa stagione con l’entusiasmo della matricola, abbiamo vissuto la stagione come una squadra che da dieci anni tentava di fare il salto di categoria. Siamo stressati”.

Troppe aspettative, insomma. Frutto anche di “qualche errore di comunicazione”. Quando invece, “qui si sta costruendo un progetto, un programma. Il presidente Bandecchi sta facendo molti investimenti, dal centro sportivo al progetto del nuovo stadio. Ecco, stiamo lavorando ad una programmazione, non si improvvisa nulla. Di sicuro c’è che non siamo mai scesi in campo senza l’obiettivo di fare bene”.

E sarà così anche domani. Perché “ogni partita dobbiamo portare a casa punti”. Prima la salvezza. Poi tutto il resto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Potevamo vivere questa stagione con l’entusiasmo della matricola e invece siamo una squadra stressata”

TerniToday è in caricamento