Ternana, Cristiano Lucarelli: “Ci fa piacere avere dato una stagione di orgoglio. Se out Iannarilli giocherà Vitali”

L’intervista al tecnico rossoverde al termine della cerimonia di premiazione a Palazzo Spada. Una targa per celebrare la promozione delle Fere

“Un passaggio istituzionale di vista dovuto, senza distogliere l’attenzione ai nostri obiettivi”. Il tecnico della Ternana Cristiano Lucarelli ha partecipato alla cerimonia che si è tenuta a Palazzo Spada, per rendere merito alla promozione delle Fere. Erano presenti il vicepresidente Paolo Tagliavento, il Direttore sportivo Luca Leone, il capitano Marino Defendi, il team manager Mattia Stante ed il responsabile della comunicazione Lorenzo Modestino, per la società di via della Bardesca. Inoltre una delegazione di consiglieri comunali, l’assessore allo sport Elena Proietti ed il sindaco Leonardo Latini che ha consegnato la targa celebrativa.

Al termine della cerimonia mister Lucarelli sulla permanenza in rossoverde: “Speravo più di un anno, non vede l’ora di mandarvi via” sorride il mister richiamando le dichiarazioni di Stefano Bandecchi. “Voglio finire la stagione in una certa maniera. È molto importante avere la certezza non tanto di detenere squadroni a disposizione. Conta il sapere di essere umili. La voglia di riscatto attorno alla Ternana, è stato l’aspetto preponderante nello scegliere il club. Non mi piace la spocchia, la presunzione. Il campionato di Serie B sarà completamente diverso. Pensiamo al Como”. Ci sarà Iannarilli?: “E’ in dubbio. In caso di assenza spazio a Vitali”. Sul premio: “Fa piacere riceverlo ed aver dato una stagione di orgoglio alla città”.

L’intera intervista video  

Si parla di

Video popolari

Ternana, Cristiano Lucarelli: “Ci fa piacere avere dato una stagione di orgoglio. Se out Iannarilli giocherà Vitali”

TerniToday è in caricamento