NarniToday

Ospedali di Narni e Amelia, visita dell'assessore Coletto

Una ricognizione nei nosocomi di Narni e Amelia in vista dell'ospedale unico. Coletto: "La strada è in salita, ma grazie ai tanti professionisti eccellenti ce la possiamo fare".

Coletto è "sceso" fino a Narni e poi Amelia. L'obiettivo della visita è stato quello di mettere in fila tutte le informazioni e le richieste dei medici circa le funzionalità degli ospedali delle due cittadine della provincia di Terni, in vista dell'operazione dell'ospedale unico, ormai in ballo da più di vent'anni. 

A fare da ciceroni all'assessore alla sanità, il commissario dell'Asl2, Massimo De Fino, titolare della direzione dei due nosocomi, Pasquale Chiarelli, neo commissario del Santa Maria, la presidente della III commissione regionale "Sanità e Welfare", Eleonora Pace e una nutrita schiera di amministratori regionali e comunali della Lega capitanati da Barbara Saltamartini e Valeria Alessandrini.

Quella di oggi è stata una ricognizione delle due strutture in termini organizzativi e di funzioni in ottica riorganizzativa sanitaria, affinché siano strategicamente legate sia alle necessità territoriali che con il Santa Maria. Nel progetto presentato dal commissario De Fino, almeno fino alla realizzazione dell'ospedale unico, ad Amelia spetteranno le funzioni di lungo degenza e riabilitazione salvaguardando i servizi ambulatoriali. Narni, invece, manterrà il presidio chirurgico e le funzioni ambulatoriali fianlizzate anche all'assistenza primaria territoriale.

I prossimi passi per il riallineamento dei due ospedali, sarà l'esposizione del progetto alle sigle sindacali per poi strutturare un accordo con l'azienda ospedaliera di Terni per quanto concerne i traporti di tipo secondario per i ricoveri in codice verde che verranno dirottati al pronto soccorso del Santa Maria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatto l'assessore Coletto, che ha avuto parole di elogio per il personale medico e para medico che ha definito eccellente. "Ora - conclude - si tratta di riallineare le organizzazioni. La strada è in salita ma non dobbiamo tornare indietro. Dobbiamo prenderci il tempo necessario per fermarci, riprogettare e poi ripartire". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre a Terni: “Il punto vendita di intrattenimento più grande del centro Italia”. Dalle difficoltà del Covid al coraggio di investire

  • Nasce il primo ristorante fantasma in città. L’idea di un giovane ternano: “Voglio contribuire al rilancio del nostro territorio”

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Incidente sul raccordo, mezzo pesante si ribalta e viene tamponato: autotrasportatore in rianimazione

  • Turismo, Terni fa il pieno e incassa l’oscar di Volagratis: è la prima tra le dieci mete emergenti del 2020

  • Donna trans accoltellata nella notte in via Battisti. Ricoverata al Santa Maria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento