OrvietoToday

Morti “bianche”, Anmil: fenomeno drammatico, gravi conseguenza dal mancato rispetto delle leggi

A Monteleone d’Orvieto una giornata per ricordare le vittime del lavoro. La Cisl: scuotere le coscienze e sensibilizzare l’opinione pubblica

Il consiglio territoriale Anmil Onlus, Associazione nazionale mutilati ed invalidi del lavoro di Terni, celebra domenica 10 marzo, a Monteleone d’Orvieto la Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro del comprensorio orvietano. La cerimonia sarà imperniata sulla ricorrenza dei caduti sul lavoro, sulla prevenzione nei luoghi di lavoro e soprattutto sulle principali rivendicazioni.

Si inizia alle 10 con il convegno alla Sala del Circolo Arci “Santa Maria” nella frazione di Santa Maria. Attesi, gli interventi del presidente territoriale dell’Anmil, Giovanni Baccarelli, e del sindaco Angelo Larocca. Al termine sarà inaugurato il monumento per le vittime degli incidenti sul lavoro, donato dal primo cittadino. A seguire, nella Chiesetta di Santa Maria Maddalena, a Santa Maria, verrà celebrata la messa in suffragio dei caduti sul lavoro officiata dal parroco, don Fabio Fiorini.

“La manifestazione – spiega il presidente Baccarelli – ha lo scopo di onorare la memoria dei caduti sul lavoro, richiamando l’attenzione di tutti i cittadini su questo drammatico fenomeno sociale e sottolineando la necessità di rispettare le normative in materia di sicurezza sul lavoro e la gravità delle conseguenze di una mancata tutela dei lavoratori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Massima attenzione sulla questione della sicurezza nei luoghi di lavoro arriva anche dai sindacati. Così la Cisl di Terni-Orvieto, guidata da Angelo Manzotti: “Di sicurezza dobbiamo parlarne sempre e non solo quando accadono infortuni. Un plauso a questa iniziativa che serve a scuotere le coscienze e sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della sicurezza nei luoghi di lavoro che deve essere affrontata attraverso la formazione, gestita dagli enti bilaterali. Anche con questo messaggio saremo presenti a Roma venerdì 15 marzo in occasione dello sciopero dei lavoratori delle costruzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento