A pranzo un panino? A Terni è il meno caro d'Italia, invece la pizza costa più che a Milano

Dall'ultimo Rapporto Ristorazione della Fipe-Confcommercio emerge come nella città dell'Acciaio, di media, un pasto veloce costi 1,60 euro. Diversa la situazione in pizzeria

La tendenza rimane stabile: per la maggior parte degli Italiani, consumare un pasto veloce significa prendere un panino al bar. E così, analizzando i dati riportati nel Rapporto Ristorazione 2019 della Fipe-Confcommercio, emerge come a Terni il costo medio di un panino sia il più basso d'Italia. Cosa ben diversa per un pasto in pizzeria, in riferimento al quale i numeri evidenziano come il costo di una pizza e di una bibita sia tra i più alti della Penisola.

I dati

In linea generale, dal Rapporto della Fipe e riferito al 2019, emerge come il 67,6% degli intervistati consuma il pranzo fuori casa almeno una o due volte al mese nel corso della settimana, il 10,4% pranza fuori casa tutti i giorni. Oltre il 27% degli intervistati afferma che rispetto al 2018 il consumo del pranzo fuori casa durante la settimana è aumentato fortemente o lievemente e nel 57,7% dei casi è rimasto invariato. 
Il 66,7% degli intervistati consuma il pranzo fuori casa nel week end, almeno un sabato o una domenica al mese, il 6,4% pranza fuori casa tutti i fine settimana.
Analizzando i prezzi rilevati nei capoluoghi di Provincia, emerge che a Terni un panino imbottito costi, di media, solo 1,60 euro. Prezzi bassi anche a Lucca – dove un panino costa 1,71 euro - e ad Arezzo (1,89 euro).
La maglia nera rispetto ai prezzi se la aggiudica Lecco: per consumare un panino nella città sul Lago di Como, servono di media 4 euro e 96 centesimi.
Prezzi al di sopra dei 4 euro anche a Reggio Emilia (4,38 euro) e Pordenone (4,35 euro), Milano e Brescia (4,29 euro) e a pari merito Trento e Aosta con 4,06 euro.
Roma si pone a metà classifica con un prezzo medio di 3,12 euro, un po' meno a Torino con 3,02 mentre a Napoli il costo è di 2,75 euro. Bene a Venezia, dove un panino costa 3 euro e 50 centesimi.

E in pizzeria?

Per Terni la posizione in classifica cambia se si guarda ad un pasto consumato in pizzeria e composto da pizza e bibita. La media si attesta su un prezzo di 10,90 euro, cifra che pone la città di San Valentino appena al di sotto del podio. In quest'ambito, infatti, la città più cara risulta essere Cosenza, con 12 euro tondi tondi, a seguire Varese (11,67), Venezia (11,58) e Siena (11,40). Arriva poi Terni, dove secondo i dati della Fipe il binomio pizza e bibita costa più che a Milano, dove il prezzo medio si attesta a 10 euro e 56 centesimi. La meno cara d'Italia? Pescara, con i suoi 7,61 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Coop contribuisce a combattere il Coronavirus: “Abbassato il prezzo delle mascherine chirurgiche in vendita nei negozi”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento