A Terni parte DivertiAMOci, la novità per la movida: “Sarà attiva la videosorveglianza in Largo Ottaviani”

L’annuncio dell’assessore Giovanna Scarcia: “Stiamo implementando la rete della videosorveglianza, partendo proprio dalle aree più sensibili”

foto di repertorio

Una serie di misure, annunciate nei giorni scorsi, verranno messe in atto a partire da stasera venerdì 24 luglio. Il progetto divertiAMOci si prepone di rendere più sicura e attrattiva la movida serale e notturna a Terni. L’accordo è stato sottoscritto dalla Questura, comune ed associazioni di categoria e coinvolgerà anche i gestori dei locali.

L’assessore Giovanna Scarcia annuncia una ulteriore novità a partire da stasera: “Così come anticipato, stiamo implementando la rete della videosorveglianza, partendo proprio dalle aree più sensibili. Da questo fine settimana, in particolare sarà attiva la videosorveglianza in largo Ottaviani, sopra il parcheggio San Francesco. Un’area molto frequentata dai giovani nelle ore notturne che ci auguriamo resti tale, ma sempre nel rispetto delle regole del vivere civile”.

La zona è spesso oggetto di segnalazioni da parte dei residenti i quali sono costretti a convivere con schiamazzi notturni, incuria e abbandono di rifiuti di ogni genere da parte dei giovani. La nuova videocamera mobile - come le altre - è collegata direttamente alla centrale operativa della polizia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

Torna su
TerniToday è in caricamento