Acque Minerali, silenzio sul futuro dei siti di Sangemini e Amerino. Sindacati: "Siamo preoccupati"

Allarme dalle sigle sindacali sul futuro dei siti di Sangemini e Amerino: "Temiamo che Acque Minerali d'Italia compia scelte unilaterali nei confronti dei lavoratori".

C'è preoccupazione fra le sigle sindacali e le Rsu dei siti Sangemini/Amerino sulle scelte azienda di Acque Minerali d'Italia avvolte nel silenzio.

La situazione, denunciano in una nota congiunta i sindacati, è estremamente preoccupante soprattutto per la mancanza di informazioni da parte dell'azienda circa la realizzazione del piano industriale recentemente concordato. 

Il timore, secondo le sigle FAI, FLAI, UILA e le Rsu dei siti della provincia di Terni, è l'applicazione di decisioni operative unilateriali che non tengano conto delle richieste dei lavoratori, riferite all'organizzazione complessiva del lavoro e alla gestione della cassa integrazione. Un percoso definito "complicato" dai sindacati a causa della latitanza dei vertici aziendali proprio nella fase conclusiva dell'accordo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una denuncia, concludono le segreterie territoriali, che verrà esportata nuovamente sui tavoli di confronto nazionali e istituzionali per una immediata ripresa dei percorsi stabiliti, finalizzati al mantenimento occupazionale dei lavoratori e alla salvaguardia dei siti umbri affinché siano centrali e strategici nel futuro piano industriale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Nasce il primo ristorante fantasma in città. L’idea di un giovane ternano: “Voglio contribuire al rilancio del nostro territorio”

  • Incidente sul raccordo, mezzo pesante si ribalta e viene tamponato: autotrasportatore in rianimazione

  • Turismo, Terni fa il pieno e incassa l’oscar di Volagratis: è la prima tra le dieci mete emergenti del 2020

  • Mercatino di Natale a Terni. Cambia la location dopo le polemiche dello scorso anno: “Via libera a 60 mila euro per gli eventi"

  • Referendum, un plebiscito per il “sì”: i risultati definitivi comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento