Attualità

Addio a Luca ‘Ciccio’ Costantini: la città piange la scomparsa improvvisa del ‘komandante’ ternano

Una grande passione per la musica ed il suo idolo Vasco Rossi che lo aveva portato a cantare nei luoghi più frequentati e conosciuti della movida

Una scomparsa improvvisa e dolorosa quella di Luca ‘Ciccio’ Costantini. Il ‘komandante’ ternano si è spento stamattina provocando sgomento e tristezza diffusa. Era un volto conosciutissimo della movida, chiamato spesso ad allietare le serate dei locali cittadini, delle feste e sagre del territorio. Una passione incredibile per la musica e soprattutto e per il suo idolo Vasco Rossi. Voce che provocava emozioni quella di Luca e riscuoteva consensi ovunque.

Durante questo periodo di emergenza sanitaria e contestuale quarantena aveva deciso di dispensare un po' di buonumore e serenità ai propri concittadini. Munito di mixer, microfono, casse e pc si era esibito dal terrazzo di casa: “Ha gradito tutto il quartiere. Mi hanno chiamato da via Castello, piazza Tacito, viale Brin. Abbiamo passato due orette per ingannare la noia, ce la faremo”. Dichiarava in un video dello scorso 18 marzo mentre dai balconi piovevano applausi. Purtroppo se ne è andato stamane, troppo presto.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Luca ‘Ciccio’ Costantini: la città piange la scomparsa improvvisa del ‘komandante’ ternano

TerniToday è in caricamento