Attualità Stroncone

Ecco gli “Ambulatori solidali”: dentista, oculista e dermatologo gratis per chi non ce la fa

Il progetto in collaborazione tra il Comune di Stroncone e l’associazione Asili notturni Umberto I° Umbria. Cos’è e come funziona.

È partito a Stroncone il progetto “Ambulatori solidali”, l’iniziativa di solidarietà promossa dall’associazione Asili notturni Umberto I° Umbria, alla quale hanno già aderito altri comuni umbri e che consiste nell’effettuare prestazioni assistenziali di carattere medico ai cittadini in condizioni di fragilità che non riescono ad accedere a questo tipo di prestazioni.

Si tratta di un ambulatorio dentistico, oculistico e dermatologico per le prime cure con sede a Perugia. L’accesso alla prestazione da parte dei cittadini avviene con la mediazione del Comune di Stroncone che, attraverso l’ufficio dei servizi sociali, informerà gli interessati e segnalerà poi all’associazione le situazioni di bisogno rilevate, concordando, laddove ci sia la necessità, di specifiche modalità di trasporto gratuito.

Gli Asili notturni Umberto I° Umbria è una derivazione della Società per gli asili notturni Umberto I° di Torino, che da più di un secolo è impegnata in attività di assistenza sociale a cittadini che vivono condizioni di fragilità e di marginalità. Furono fondati a Torino nel 1886 con lo scopo di offrire, senza distinzione di etnia, cultura e religione, un ricovero notturno temporaneo a persone residenti o di passaggio, sprovviste di mezzi e risorse. Ogni anno ancora oggi, grazie al contributo di oltre 200 volontari, vengono offerti più di 250.000 pasti caldi, 7.000 posti letto, 5.000 interventi sanitari di cui oltre 4.000 prestazioni dentistiche ed oculistiche.

“È con grande piacere che annunciamo la sottoscrizione di questa convenzione che consentirà alle persone più in difficoltà di poter usufruire gratuitamente di prestazioni mediche specialistiche spesso molto costose come quelle odontoiatriche, oculistiche e dermatologiche. Crediamo sia un ulteriore, importante aiuto ai soggetti più deboli in questo difficile momento storico”, commentano dall’amministrazione comunale di Stroncone.

“Siamo lieti di aver lavorato per la sottoscrizione del protocollo di intesa e di poter collaborare con l’associazione Asili notturni Umberto I° Umbria. Questa bellissima iniziativa va non solo a rafforzare la rete dei servizi già presenti e messi a disposizione dall’amministrazione per la cura e la prevenzione della salute, ma anche e soprattutto a garantire prestazioni mediche e cure ai cittadini in condizione di fragilità”, aggiungono dall’assessorato ai servizi sociali.

“La nostra amministrazione – proseguono – ha avuto sin dal suo insediamento la massima attenzione verso le fasce più fragili della popolazione, mettendo in campo tutti i servizi possibili a garanzia della equità e del sostegno alle famiglie e alle persone in difficoltà. La firma di questa convenzione rappresenta un importante passo in avanti nella qualità della vita di tutti i cittadini”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco gli “Ambulatori solidali”: dentista, oculista e dermatologo gratis per chi non ce la fa

TerniToday è in caricamento